volantino

Siamo appena entrati nell’anno nuovo e già colmi di speranze cerchiamo di stilare la nostra lista di buoni propositi, per vivere al meglio questo 2017.Dite la verità, avete già iniziato a compilare la vostra di lista ? Tra tanti desideri, piccoli e grandi, di cambiamento, di crescita, di miglioramento, ce ne è uno davvero speciale che risiede dentro di noi e cioè quello di dare il proprio contributo per migliorare  il mondo, un mondo che non sempre ci piace e che purtoppo si accanisce sulle fasce di persone  più deboli come i bambini.

Nonostante siamo presi dalla nostra vita e dai nostri problemi quotidiani chi di noi almeno una volta, fermandosi  non ha pensato, se io potessi, se avessi la possibilità  farei questo, farei quello…..  bene oggi fare quel qualcosa di concreto  è veramente possibile.Noi dell’associazione Alessandro Peluso onlus ci occupiamo da anni dell’emergenza sociale proveniente dal territorio bielorusso e che vede milioni di bambini vivere in orfanotrofi perchè privi delle proprie famiglie. Il progetto  si chiama accogli un Bambino Bielorusso e si attiva due volte l’anno nel periodo invernale e in quello estivo e prevede l’ospitalità di bambini presso le famiglie che desiderano fare un gesto d’amore.

Tale progetto di accoglienza che la nostra associazione promuove può essere  dunque uno dei tanti strumenti per  chi desidera cambiare ma soprattutto per migliorare il mondo.

Candidature delle famiglie

Per le nuove famiglie ospitare un bambino non è però solo fare un gesto altruistico ma è provare sulla propria pelle un’esperienza unica nel suo genere. L’accoglienza è soprattutto cercare di comprendere la diversità di cultura e di lingua di un bimbo che arriva da lontano, amarlo ed accettarlo così com’è proprio come un figlio dandogli amore e regole, facendolo sentire insomma  parte integrante della famiglia.

Ed è per questo che noi dell’associazione Alessandro peluso Onlus, cerchiamo attraverso questi colloqui conoscitivi di preparare al meglio le nuove famiglie in questa nuova avventura che si affronterà insieme, lungo tutto il suo corso.

Chi accoglie un bambino ha la possibilità di dare indicazioni generiche ed elastiche quali l’età e il sesso e questo per permettere il miglior inserimento possibile nella famiglia ospitante, nel caso della presenza di altri figli nipoti etc.. L’età dei bambini come abbiamo spesso sottolineato parte dai  sette anni in su e le famiglie possono ospitare sempre lo stesso minore. Tutti i bambini possono essere invitati nuovamente dalla stessa famiglia nei successivi progetti senza alcun limite, permettendo così l’instaurarsi un rapporto duraturo nel tempo.

In questi tempi così incerti e così pieni di difficoltà soprattutto per i bambini, ai quali troppo spesso viene negata la possibilità di vivere in modo spensierato l’infanzia,  il periodo  che dovrebbe essere più di tutti magico, è possibile dare il proprio contributo, un contributo non da poco per un bambino che si sentirà per la prima volta amato ma soprattutto  sentirà il calore di una famiglia.

Per chi volesse aderire all’accoglienza estiva della durata di tre mesi( Giugno Luglio Agosto) non deve far altro che chiamare in associazione al 081/5491042 (tutte le mattine dalle ore 9.00 alle 14.00) oppure ai numeri 3477112593 /3351497578

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »