“L’opera umana più bella è di essere utile al prossimo.”
Sofocle

Abbiamo scelto di iniziare questo articolo con la citazione di Sofocle che secondo il nostro parere  sintetizza in pieno ciò che racchiude l’essenza del volontariato e cioè quella che aiutare il prossimo è il gesto più nobile che esista.

Essere utili al prossimo, che grande impresa, eppure c’è chi questa impresa la compie ogni giorno. Ma come si fa ad essere utile al prossimo vi starete chiedendo?

Beh  non c’è una sola formula per farlo, ci sono tanti modi per essere utili, si possono donare soldi, beni materiali, si può donare sangue, si può semplicemente donare il proprio tempo, insomma  non importa ciò che si sta donando l’importante è entrare nella concezione del privarsi di qualcosa per aiutare chi vive in una condizione di svantaggio.

Un’associazione più di tutti, sa cosa significa donare ma soprattutto sa cosa significa chiedere. Chiedere ospitalità, chiedere beni, chiedere di essere ascoltati, chiedere del tempo per essere aiutati in modo da poter aiutare. Donare e chiedere due facce diverse, ma che appartengono  entrambe alla stessa medaglia.

Noi dell’associazione Alessandro Peluso  onlus per  esempio abbiamo scelto di sostenere progetti  rivolti alla tutela dell’infanzia e ogni giorno senza sosta lavoriamo affinché si possano aiutare più bambini possibili. Esistiamo, non solo perché perseguiamo un sogno ma è giusto sottolineare che  non potremmo farlo se non fossimo  aiutati da tutta una comunità che nel tempo ha imparato a conoscerci e ha imparato a dare il sostegno necessario per la realizzazione degli stessi progetti.

Come si diventa volontari

Ma chi è il volontario? Allontaniamoci dalla concezione che un volontario sia uno scansafatiche , non è un lavoratore di serie b, non è colui che perde tempo. Il volontario va visto, a nostro avviso, sotto una luce del tutto diversa, è colui  che impiega il suo tempo e le sue energie senza chiedere nulla in cambio, non lucra, non  specula ma sa cosa significa aiutare.

Per essere volontari è prima di tutto  importante conoscere la tematica che si intende “sposare” ,sostenerla, capire le ragioni per le quali esiste e divulgarla agli altri, con semplici canali comunicativi come può essere un passaparola, una chiacchierata in strada, cercando confronti. Volontario è chi raccoglie fondi attraverso le campagne solidali,  chi svolge raccolte alimentari, chi distribuisce pasti ai senzatetto, chi pratica la clowterapia negli ospedali, chi aiuta gli animali abbandonati e non solo, potremmo citare ancora altre realtà, insomma volontario è chi dedica il suo tempo ad aiutare il prossimo.

Insomma che siate  un volontario, un sostenitore, un partner poco importa l’importante è agire, prodigarsi per gli altri, sapere di fare la cosa giusta. Siate dunque il vostro miglior capolavoro, aiutate e imparate a donare!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »